Sei in Home separatore Tour - Scheda

Tour del Padrino e del Commissario Montalbano
8 giorni /7 notti

 

Grazie al "Tour del Padrino e del Commissario Montalbano" scopriremo i luoghi legati  alla saga celeberrima di Francis Ford Coppola e quelli del  personaggio nato dalla penna di  Andrea Camilleri.

La Sicilia, infatti non  è nota solo per le sue bellezze naturali, culturali ed enogastronomiche ma anche per dei personaggi del mondo dello spettacolo, ormai cult, a lei legati  in modo indissolubile.

 

1° Giorno: Catania

Incontro a Catania, accoglienza di un nostro addetto, trasferimento in hotel. Cocktail di benvenuto, sistemazione nelle camere cena e pernottamento.

2° Giorno: Taormina - Forza d’Agrò

Dopo la  prima colazione partenza per Taormina, la “Perla dello Ionio”. Incontro con la guida che farà ammirare esempi di architettura greco-romana, bizantina e saracena tra cui il Duomo e il Teatro greco-romano. Presso la stazione della cittadinaè avvenuto l’incontro tra Michael Corleonee Kay, protagonisti della pellicola de “Il Padrino”. Pranzo in un ristorante tipico siciliano nella vicina Forza d’Agrò (Messina) con una vista panoramica mozzafiato.

Nel pomeriggio, una passeggiata per le vie del borgo medievale, visita al Convento di S. Agostino con il suo chiostro e le piazze di SS Annunziata e di SS.Trinità, dove sono state  girate altre scene della nota saga di Francis Ford Coppola.

Rientro in hote, cena e pernottamento.

 

3° Giorno: Santa Teresa di Riva – Sant’Alessio Siculo.

Dopo la  prima colazione in hotel, escursione nel comune di Santa Teresa di Riva  dove potremo visitare e Torri dei Saraceni, della Varna, del Baglio e di Catalmo, databili tra IX e XI secolo, che riassumono la storia della comunità fin dalla caduta dell' Impero Romano e la Chiesa del Misserio. Pranzo in ristorante di cucina tipica.

Nel pomeriggio, visita guidata della cittadina di Sant’Alessio Siculo e dei suoi più importanti monumenti, tra cui il Castello Saraceno, costituito da due grandi torri,  Il “Quartiere di mezzo”, una vecchia area popolare del luogo, caratterizzata dalla presenza di edifici del XVII e del XVIII secolo, come ad esempio La Casa delle decime e Villa Genovese.

Rientro in agriturismo,cena e pernottamento.

 

4° Giorno: Savoca – Giardini Naxos

Dopo la prima colazione , visita guidata di Savoca, un piccolo centro della provincia di Messina arroccato sopra un colle roccioso, dal 2008  inserita nel circuito dei Borghi più belli d'Italia.

Città d'arte ed importante centro religioso, come testimonia la presenza di numerose chiese del '400: la Chiesa di San Nicolò Impropriamente detta di Santa Lucia e il Convento dei Cappuccini. La parte più importante e nota dell’edificio sacro è la cripta sottostante, costruita agli inizi del '600. Al suo interno si trovano 37 mummie appartenenti all'aristocrazia di Savoca ,vestiti con abiti del primo Ottocento.

A Savoca sono state ambientate indimenticabili scene del film. In particolare, il settecentesco Palazzo Trimarchi è ancora oggi la sede del Bar Vitelli dove si potrà gustare una buonissima granita siciliana. Qui Michael Corleone parlò con il padre della futura moglie Apollonia Vitelli, mentre la Chiesa di S. Nicolò fece da sfondo alle nozze. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio, passeggiata sul lungomare di Giardini Naxos. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.


5° Giorno: Scicli – Punta Secca – Ragusa Ibla - Modica

Dopo colazione, ci recheremo a Scicli. Visita guidata che inizierà percorrendo la Via Mormino Penna, una delle vie più suggestive della Sicilia con i suoi palazzi nobiliari e le chiese, testimonianze del tardo barocco. Nella fiction, in questa via sfreccia la Fiat Tipo del Commissario Montalbano. Raggiungeremo  il Palazzo Comunale, non altro che la Questura di Vigata da dopve partono le volanti della Polizia. Gli esterni del Palazzo Iacono sono, invece, quelli della Questura di Montelusa. 

Ci recheremo poi a Punta Secca, frazione di Santa Camerina, un piccolo caratteristico borgo di pescatori dove è ubicata l'abitazione del Commissario.

Qui possiamo ammirare una suggestiva spiaggia e un mare sempre blu, dove spesso il Commissario fa lunghe passeggiate e bagni rinfrescanti. Vi è la possibilità di fare un bagno.

Poco distante da Punta Secca è situato il neogotico Castello di Donnafugata, abitazione del boss mafioso Balduccio Sinagra nella serie di Camilleri.

Proseguimento per Ragusa Ibla (nella fiction corrisponde alla città di Vigata) dove potremo ammirare la splendida Cattedrale di San Giorgio e la sua adiacente piazza, alias la Chiesa Madre di Vigata e appunto la piazza che nella serie appare spesso. Pranzo al ristorante La Rusticana, non altro che la trattoria “San Calogero”, frequentata dal Commissario. Nel pomeriggio visita di Modica, dove potremmo riconoscere alcuni luoghi di Vigata.

Rientro in hotel, cena e pernottamento,

 

6° Giorno Etna – Riviera dei Ciclopi

Colazione in hotele partenza per Nicolosi. Il gruppo raggiungeràil “Rifugio Sapienza, situato a quota 1.910 metri s.l.m, base di partenza per un’escursione guidata ai “Createri silvestri”.

Possibilità di usufruire della funivia per raggiungere i crateri principali. Pranzo in un ristorante tipico.

Nel primo pomeriggio partenza per Zafferana Etnea e assaggio di prodotti tipici del luogo come miele, vino, olio e pistacchio in un’azienda agricola.

Partenza in direzione della Riviera dei Ciclopi per visitare Aci Castello, Aci Trezza e Acireale, anch’essasfondo di alcune scene della pellicola del Padrino

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

7° Giorno Siracusa - Noto

 

Prima colazione in hotel e partenza per Siracusa, una delle più importanti città della Magna Grecia. Visita del Parco Archeologico della Neapolis che ospita la maggior parte dei monumenti classici della Siracusa greca e romana come l’Ara, il Teatro greco, e l’Orecchio di Dionisio, grotta artificiale a forma di imbuto scavata nel calcare.

Pranzo in un ristorante tipico dell’Isola di Ortigia  dove sarà possibile ammirare significative  tracce della civilizzazione greca, tra cui Tempio di Apollo, il tempio dorico più antico della Sicilia, la Fonte Aretusa, luogo di incontro tra realtà e leggenda e la Cattedrale di stile barocco. Proseguimento per Noto, capitale del barocco siciliano e dal 2002, “Patrimonio dell’Umanità” dell’UNESCO. La visita del raffinato centro storico avrà inizio percorrendo il Corso Vittorio Emanuele con la sua imponente “ Porta Reale”. Proseguendo, si incontreranno  gli edifici religiosi più importanti, tra i quali spicca la  Cattedrale di San Nicolò e i palazzi settecenteschi come il il Palazzo Ducezio,  l'Arcivescovado e  il Palazzo di Landolina di Santalfano.

Rientro in hotel cena e pernottamento

 

8° Giorno

 Colazione in hotel, rilascio delle camere. Transfer all'aeroporto

 

*L'itinerario del "Tour del Padrino e del Commissario Montalbano" può subire variazioni per ragioni tecniche operative ed è  modificabile in base alle esigenze del cliente.

 

Quota individuale di partecipazione:

La quota comprende:

  •  Ns.addetto  di accoglienza
  • Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
  • Pullman Gran Turismo/ Minivan per tutta la durata del tour
  • Cocktail di benvenuto in hotel 4 stelle;
  • Sistemazione in camera doppia in hotel
  • Trattamento di pensione come da programma
  • Pranzo nei ristoranti previsti dal programma
  • Degustazioni
  • Guida autorizzata per le escursioni
  • Assicurazione infortuni e medico no stop

 

La quota non comprende:

  • Voli (disponibili su richiesta per gruppi precostituiti)
  • Ingressi a musei e/o visite
  • Servizi di facchinaggio
  • Tassa di soggiorno
  • Quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.  

 

 

   

allegato Versione Stampabile